fBB Con Domenico Modugno l’Italia comincia a "Volare"

Con Domenico Modugno l’Italia comincia a "Volare"

Modugno Venticinque anni fa il 6 agosto del 1994 ci lasciava Domenico Modugno.
Un grande, grandissimo artista che con la sua musica, con le sue canzoni ci ha reso orgogliosi di essere italiani.
Il ‘grido’ volare ha raggiunto tutti gli angoli del mondo rappresentando l’Italia della rinascita, un Paese che si lasciava alle spalle i traumi della guerra e che vedeva finalmente davanti a se un futuro positivo, un futuro migliore.
Ma qui in questa ricorrenza ci piace ricordare il meraviglioso duetto che Modugno fece con Delia Scala, all’inIzio degli anni sessanta, in ‘Rinaldo in campo’.
Dieci minuti di pura ARTE in cui Delia Scala cerca di resistere a Modugno dicendogli sempre NO.
Una prova di bravura INARRIVABILE.

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000