fBB Consiglio Confederale della UIL

Consiglio Confederale della UIL

Il Consiglio Confederale della UIL ha eletto Pierpaolo Bombardieri Segretario generale aggiunto e Rocco Palombella Segretario organizzativo

Il Consiglio Confederale della UIL ha eletto Bombardieri Segretario generale aggiunto e Palombella Segretario organizzativo Il Consiglio confederale nazionale della Uil, riunitosi questa mattina a Roma, su proposta del Segretario generale, Carmelo Barbagallo, ha eletto all´unanimità Segretario generale aggiunto, Pierpaolo Bombardieri, e nuovo Segretario organizzativo, Rocco Palombella.

«Oggi, con questa scelta - ha dichiarato Barbagallo - abbiamo rafforzato l´assetto della nostra Organizzazione. Ci attendono lunghi mesi di intenso impegno e il Sindacato nel suo insieme e la Uil in particolare saranno soggetti a forti sollecitazioni e pressioni esterne. Ecco perché sarà necessaria una totale attenzione a questi temi e una completa dedizione al proprio lavoro sindacale. Pertanto, c´è bisogno, sin da subito, di certezze e di delineare con chiarezza le prospettive. La Segreteria nazionale della Uil, così definita, potrà affrontare questo difficile anno con ulteriore vigore, senza distrazioni sugli assetti organizzativi dei futuri vertici».

La proposta del Segretario generale della Uil ha suscitato il consenso convinto e il plauso unanime di tutto il Consiglio confederale che ha tributato a Barbagallo sinceri apprezzamenti per la sua lungimiranza e la sua saggezza.

«Ringrazio di cuore il nostro Segretario - ha detto Bombardieri - per questa proposta e sono onorato di poterlo affiancare in un percorso che ci porterà ad affrontare questioni fondamentali per la vita dei lavoratori, dei pensionati e dei giovani. L’azione della Uil continuerà ad essere squisitamente sindacale, scevra da ogni coinvolgimento politico, e deve tenere conto solo del merito delle questioni». Bombardieri è Segretario confederale della Uil, con delega all’Organizzazione, dal novembre del 2014. È stato Segretario generale della Uil di Roma e Lazio e, prima ancora, responsabile del settore Università e ricerca della Uil, oltreché leader della Uil giovani. Cinquantacinquenne, sposato, con due figli, Bombardieri è uno sportivo appassionato della pesca e del basket.

Rocco Palombella, Segretario generale della Uilm dal febbraio 2010, manterrà contemporaneamente anche questo incarico. Leader della Uilm tarantina nel decennio 2001-2010, Palombella aveva precedentemente lavorato all´Ilva di Taranto a partire dal 1973 ed era anche stato eletto più volte delegato sindacale. Di recente, è stato protagonista assoluto della trattativa con il vicepremier Di Maio per il salvataggio del colosso siderurgico italiano. Sposato, due figli, sessantatreenne, è appassionato di running ed ha partecipato ad alcune maratone. «Sono gratificato da questa decisione - ha detto Palombella - che mi attribuisce un’importante responsabilità in una fase così delicata e impegnativa per il nostro Paese. La Uil, coesa, porterà avanti le proprie rivendicazioni per lo sviluppo, la difesa dei diritti e la salvaguardia dei livelli occupazionali».

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000