fBB Continuano le morti sul lavoro

Continuano le morti sul lavoro

Un operaio perde la vita sull’autostrada A21

Lutto cittadino a Livorno Ancora morti sul lavoro. Dopo la tragica notizia dei due operai deceduti a Crotone giovedì scorso per il crollo di un muro in un cantiere, il giorno dopo un altro incidente ha coinvolto un lavoratore della ditta Itinera di Tortona sull’autostrada A21. Una storia senza fine che non sembra avere un epilogo felice. Sono stati indetti numerosi scioperi da parte dei sindacati per svegliare la sensibilità dello Stato e delle istituzioni sul grave problema delle "morti bianche". Da inizio del 2018 le morti sul lavoro sono già 154. Un numero davvero drammatico che rischia di aumentare se non si interverrà tempestivamente con leggi più severe sulla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000