fBB La marcia dei 40.000

La marcia dei 40.000

Il 14 ottobre 1980 un corteo silenzioso sfila nelle strade di Torino, la capitale industriale italiana: sono i colletti bianchi, quadri e impiegati della Fiat che decidono di dimostrare così la loro esasperazione per i 35 giorni di manifestazioni sindacali nello stabilimento di Mirafiori dopo che Cesare Romiti, Amministratore Delegato della Fiat, aveva annunciato 14 mila licenziamenti.
Il tutto avviene mentre a Roma sono in corso le trattative tra organizzazioni sindacali e azienda.
Il 15 ottobre viene firmato l’accordo che prevede la cassa integrazione per 23 mila lavoratori.

La marcia dei 40.000

FOTOGALLERY

Luigi Arisio, il leader dei quadri Fiat

ALLEGATI

Il ricordo di Giorgio Benvenuto (Il divorzio di San Valentino)

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000