fBB Le celebrazioni per i 50 anni dello Statuto dei lavoratori organizzate dalle Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore.

Le celebrazioni per i 50 anni dello Statuto dei lavoratori organizzate dalle Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore.

Una grande soddisfazione aver raccontato, come Fondazione Buozzi, insieme alle Fondazioni Di Vittorio e Pastore e con la preziosa collaborazione del Comitato per gli anniversari di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio, genesi, nascita ed effetti di una legge che da 50 anni regola in gran parte i rapporti di lavoro.

L’intervento del Presidente della Camera Fico Qualche mese fa, con l’insorgere prepotente della pandemia, lo scoramento rischiava di prendere il sopravvento: la possibilità di celebrare il 50° dello Statuto come lo avevamo disegnato, proposto e in corso di realizzazione poteva svanire.
Un grande lavoro di squadra, una ricerca affannosa di trovare soluzioni alternative valide, se non addirittura migliori a quelle proposte inizialmente, ci ha portato a proporre e realizzare nei tempi un anniversario che avrebbe rischiato di non vederci protagonisti pur avendo chiesto - e ottenuto - l’impegno di alte istituzioni, straordinari studiosi e i tre rappresentati delle maggiori organizzazioni sindacali del Paese.
Siamo quindi passati dalle preoccupazioni di non poter organizzare in convegno con queste personalità nella modalità tradizionale e la mostra che lo accompagnava, alla progettazione e realizzazione di eventi che avrebbero consentito a molte più persone di partecipare e usufruire delle iniziative sullo Statuto dei lavoratori.
Ecco quindi l’idea di realizzare nella data prevista, il 20 maggio, un convegno in streaming dal portale rinnovato realizzato proprio per il progetto con la partecipazione degli stessi protagonisti ipotizzati dall’inizio, per celebrare i cinquanta anni dello Statuto, un a mostra multimediale - fruibile a chiunque dallo stesso portale www.statutodeilavoratori50.it, e, dulcis in fundo, sempre in ottemperanza a quanto richiestoci dal Comitato, uno sguardo sul futuro del lavoro, una webinar da tutto il mondo, in diretta sia da YouTube che dall’apposito portale realizzato per l’occasione www.illavorodelfuturo.com, con due ore e mezzo di interventi di esperti che hanno appassionato tutte le persone che si sono collegate.
Passato, presente e futuro raccontati nella stessa giornata, una giornata simbolo per chi si occupa di lavoro sotto ogni punto di vista: politici, giuslavorista, sindacalisti, studiosi delle relazioni sindacali, testimoni di quei momenti, ma anche e soprattutto per chi si affaccia sul mondo del lavoro con speranze e attese che non dovranno essere deluse.
Le Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore hanno voluto raccontare, realizzando questo progetto, un pezzo di realizzazione della Costituzione grazie alla volontà e all’impegno di grandi personaggi che non sono più tra noi, ma le cui idee possono comunque aiutare, in tempi sicuramente diversi, a realizzare un futuro lavorativo che non dimentichi l’importanza delle tutele.

FOTOGALLERY

Landini, Barbagallo, Furlan

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000