fBB Rivolta lungo la Striscia di Gaza per l’inaugurazione dell’ambasciata americana

Rivolta lungo la Striscia di Gaza per l’inaugurazione dell’ambasciata americana

59 morti e circa duemila feriti: si infiamma il Medio Oriente.

Ambasciata americana Gerusalemme È di 59 morti e duemila feriti il bilancio della rivolta scatenatasi a Gerusalemme dopo l’inaugurazione dell’ambasciata americana. Lungo la Striscia, al confine tra Gaza e Cisgiordania, si scatenano gli scontri. Tra le vittime ci sarebbero anche bambini. Si è scelto il 14 maggio come giorno dell’inaugurazione, che coincide con il settantesimo anniversario della fondazione di Israele. Sono arrivate condanne da parte di Iran, Turchia e Lega araba. Il presidente palestinese Abu Mazen ha indetto uno sciopero generale di tre giorni per le vittime.
All’inaugurazione era presente Ivanka Trump, la figlia del Presidente americano, il marito Jared Kushner e il segretario al Tesoro David Mnuchin.

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000