fBB Sport e costume

Sport e costume

Oggi è il compleanno della Coppa Davis:118 anni!

Coppa Davis Il torneo venne ideato nel 1899 da quattro membri della squadra di tennis dell’Università di Harvard che pensarono di sfidare i britannici in una competizione di tennis. Una volta che l’idea ebbe ricevuto il via libera dalle rispettive associazioni, uno dei quattro giocatori di Harvard, Dwight F. Davis, progettò la formula del torneo e spese di tasca sua per acquistare un appropriato trofeo d’argento. Il primo incontro tra Stati Uniti e Regno Unito si svolse a Brookline (Massachusetts) nel 1900.

La squadra statunitense, della quale Davis faceva parte, sorprese i britannici vincendo i primi tre incontri. L’anno seguente le due nazioni non gareggiarono, ma gli USA vinsero la sfida seguente del 1902. Nel 1905 il torneo si allargò per comprendere Belgio, Austria, Francia, e Australasia, una squadra combinata di Australia e Nuova Zelanda, che gareggiarono assieme fino al 1913. Il torneo fu inizialmente conosciuto come International Lawn Tennis Challenge. Venne ribattezzato Coppa Davis dopo la morte di Dwight Davis nel 1945 (Dwight Davis divenne un importante politico negli Stati Uniti degli anni 1920, fu Segretario alla Guerra dal 1925 al 1929 e Governatore Generale delle Filippine dal 1929 al 1932).

fonte: Wikipedia

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000