fBB NOTIZIE&EVENTI

Anni di riferimento: 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003


Il 4 giugno del 1944 Bruno Buozzi, il padre del sindacato italiano, veniva assassinato dai nazisti in fuga da Roma, in località La Storta. Ecco le tre edizioni dell’Avanti! che uscirono a Napoli, a Roma (a firma Pietro Nenni e Giuseppe Saragat) e l’edizione clandestina edita a Milano

4 giugno 1944 - 4 giugno 2020


Il 4 giugno del 1944 Bruno Buozzi, il padre del sindacato italiano, veniva assassinato dai nazisti in fuga da Roma, in località La Storta.
Leggi

Martedì 2 giugno dalle ore 10, in diretta Facebook.com/lamemoriaviva/ e sul sito www.lamemoriaviva.it. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Giorgio Benvenuto

Festa della Repubblica


Martedì 2 giugno dalle ore 10, in diretta Facebook.com/lamemoriaviva/ e sul sito www.lamemoriaviva.it. Tra gli interventi quello del preside ...
Leggi

Mostra Multimediale

Mostra Multimediale "50° anniversario dello Statuto dei lavoratori"


Mostra Multimediale "50° anniversario dello Statuto dei lavoratori" dedicata al racconto dei principali eventi degli anni Sessanta che porta ...
Leggi

Diretta Facebook dalle ore 10,30

70 anni di conquiste sociali al fianco dei lavoratori


Diretta Facebook dalle ore 10,30 "70 anni di conquiste sociali al fianco dei lavoratori" Tra gli Interventi quello del presidente della Fond ...
Leggi

Venerdì 29 maggio, Diretta Facebook trcgiornale, ore 1030. Convegno su “20 maggio 2020 - 50° anniversario dello Statuto dei lavoratori. Uno sguardo al futuro

20 maggio 2020 - 50° anniversario dello Statuto dei lavoratori. Uno sguardo al futuro


Venerdì 29 maggio, Diretta Facebook trcgiornale, ore 1030. Convegno su “20 maggio 2020 - 50° anniversario dello Statuto dei lavoratori. Uno ...
Leggi

Sono passati quarant’anni. Lunghi, lunghissimi. È un mercoledì il 28 maggio del 1980. Milano. Sono da poco passate le 11 del mattino quando Walter Tobagi, giornalista del Corriere della sera, esce dalla sua abitazione dirigendosi verso via Andrea Salaino, è lì in un garage che è parcheggiata la sua auto. Ad attenderlo in quella stretta via del capoluogo lombardo, vicino ad una edicola, un commando della

28 maggio 1980. Quarant’anni fa veniva assassinato Walter Tobagi


Sono passati quarant’anni. Lunghi, lunghissimi. È un mercoledì il 28 maggio del 1980. Milano. Sono da poco passate le 11 del mattino quando ...
Leggi

Diretta streaming, ore 18 sulla pagina Facebook del PD di Roma

I 50 anni dello statuto dei lavoratori


Diretta streaming, ore 18 sulla pagina Facebook del PD di Roma "I 50 anni dello statuto dei lavoratori. Tra storia e innovazione nel mondo d ...
Leggi

L’intervento del Presidente della Camera Fico

Le celebrazioni per i 50 anni dello Statuto dei lavoratori organizzate dalle Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore.


Una grande soddisfazione aver raccontato, come Fondazione Buozzi, insieme alle Fondazioni Di Vittorio e Pastore e con la preziosa collaboraz ...
Leggi

Alberto Mattiello

Il lavoro del futuro


Un webinar da tutto il mondo organizzato dalle Fondazioni Buozzi, Di Vittorio e Pastore per seguire idee, esperienze e proposte da chi il fu ...
Leggi

21 maggio 2020. Convegno in webinar su

Lo statuto dei lavoratori uno sguardo al futuro


21 maggio 2020. Convegno in webinar su "Lo statuto dei lavoratori uno sguardo al futuro" nell’ambito dei seminari della Fondazione Brodolini ...
Leggi

Verso il 50° dello Statuto dei Lavoratori

Da oggi online la mostra multimediale sul 50° Anniversario dello Statuto dei lavoratori


Cinquantesimo anniversario dello Statuto dei Lavoratori ...
Leggi

Statuto dei Lavoratori

Cinquantesimo anniversario dello Statuto dei Lavoratori


Passato e futuro del lavoro a 50 anni dal varo dello Statuto dei Lavoratori ...
Leggi


Precedente

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000