fBB NOTIZIE&EVENTI

Anni di riferimento: 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003


Vallerano (Viterbo), 18 maggio 2019. Sala

Presentazione della rivista Travel Retail Italia


Vallerano (Viterbo), 18 maggio 2019. Sala "Otello Benedetti" ore 15,00. Presentazione della rivista Travel Retail Italia" - Speciale Cina. T ...
Leggi

Cerignola (Foggia) 17 maggio 2019. Presentazione del libro

Presentazione del libro "Il socialista" di Gioacchino Albanese


Cerignola (Foggia), 17 maggio 2019. Presentazione del libro "Il socialista" di Gioacchino Albanese, sala Consiliare, ore 19,00. Tra gli inte ...
Leggi

Roma, 16 maggio 2019. Presentazione del libro

Presentazione del volume "Una democrazia in pericolo" di Francescopaolo Palaia


Roma, 16 maggio 2019. Presentazione del volume "Una democrazia in pericolo" di Francescopaolo Palaia. Fondazione Gramsci, via Sebino, 43a, o ...
Leggi

Roma, 15 maggio 2019, Istituto Enciclopedia Treccani. Presentazione del volume

Presentazione del volume "I riformisti al tempo del centro-sinistra 1957-1976" a cura di Enzo Bartocci.


Roma, 15 maggio 2019, Istituto Enciclopedia Treccani. Presentazione del volume "I riformisti al tempo del centro-sinistra 1957-1976" a cura ...
Leggi

Roma, 14 maggio 2019. Scuola di democrazia. Seminario: Europa e Mediterraneo nel mondo dell’interdipendenza. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Giorgio Benvenuto.

Seminario: Europa e Mediterraneo nel mondo dell’interdipendenza


Roma, 14 maggio 2019. Scuola di democrazia. Seminario: Europa e Mediterraneo nel mondo dell’interdipendenza. Tra gli interventi quello del p ...
Leggi

Roma, Macro Asilo, via Nizza 38, ore 18/20,00. Presentazione del libo

Presentazione del libro "Doykeyt noi siamo qui ora. Gli ebrei del Bund nella rivoluzione russa" di Massimo Pieri


Roma, Macro Asilo, via Nizza 38, ore 18/20,00. Presentazione del libro "Doykeyt noi siamo qui ora. Gli ebrei del Bund nella rivoluzione russ ...
Leggi

Addio a Gianni De Michelis Innovatore, poliedrico, deciso, abile, intelligente. Da giovanissimo distribuiva volantini e faceva picchetti a Mestre e a porto Marghera. Le fabbriche: cantiere navale Breda, Petrolchimico, Montecatini Seal. È li che Giorgio Benvenuto lo conobbe, negli anni sessanta. Ha inventato i giacimenti culturali.  Ministro per le partecipazioni statali si è battuto per rinnovarle e per renderle competitive. Ministro del lavoro è stato uno dei protagonisti dell’accordo di San Valentino: condivise e sostenne la scelta della UILl per realizzare il sindacato dei cittadini. Come ministro degli Esteri favori l’ingresso di Spagna, Portogallo e Grecia nella Unione Europea mettendo con Craxi in minoranza la Thatcher e dopo la caduta del muro di Berlino realizzò Maastricht.  Innovatore era prodigo di idee, proposte, progetti e riforme. Sapeva volgersi al nuovo.

Addio a Gianni De Michelis


Innovatore, poliedrico, deciso, abile, intelligente. Da giovanissimo distribuiva volantini e faceva picchetti a Mestre e a porto Marghera ...
Leggi

Ogni anno, il 9 maggio, si ricorda il giorno del 1950 in cui Robert Schuman presentò il Piano di cooperazione economica, la cosiddetta ‘Dichiarazione Schuman’ ideata da Jean Monnet , che segnò l’inizio del processo d’integrazione europea (la messa in comune delle riserve di carbone e acciaio) con l’obiettivo di una futura unione federale. La data coincide anche con il giorno che segna, di fatto, la fine della seconda guerra mondiale: il 9 maggio è infatti il giorno successivo alla firma della capitolazione nazista. Oltre a Bruno Bugli e Lino Saccà dell’Accademia di studi europei

La Fondazione Bruno Buozzi ha ricordato la Giornata dell’Europa con un seminario dal titolo: “Quo vadis Europa? Euro e democrazia: una nuova Messina e Barcellona per una Pace irreversibile"


Ogni anno, il 9 maggio, si ricorda il giorno del 1950 in cui Robert Schuman presentò il Piano di cooperazione economica, la cosiddetta ‘Dich ...
Leggi

5xmille alla Buozzi

Sostienici con il 5X1000


97290040589 E’ il codice fiscale della Fondazione Buozzi. Scrivilo quando compili la tua dichiarazione dei redditi pe ...
Leggi

Latina. 10 maggio 2019, ore 17,30. Presentazione del libro di Riccardo Pedrizzi

Presentazione del libro "Il Salvadanaio. Manuale di sopravvivenza economica"


Latina. 10 maggio 2019, ore 17,30. Presentazione del libro di Riccardo Pedrizzi "Il Salvadanaio. Manuale di sopravvivenza economica". Tra gl ...
Leggi

9 maggio ore 10,00 a Roma presso la sede nazionale della UI in via Lucullo. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Giorgio Benvenuto.

Seminario: Quo Vadis Europa? Euro e democrazia: per una nuova Messina e Barcellona per una pace irreversibile


Roma 9 maggio ore 10,00 presso la sede nazionale della Uil in via Lucullo, 6. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazione Brun ...
Leggi

Roma 9 maggio 2019. casa della memoria, via di San Francesco di sales, 5, ore 16,30. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazione Bruno Buozzi, Giorgio Benvenuto.

Conferenza: Come l’Armata rossa liberò Auschwitz


Roma 9 maggio 2019. casa della memoria, via di San Francesco di sales, 5, ore 16,30. Tra gli interventi quello del presidente della Fondazio ...
Leggi


Precedente

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000