fBB Ma l’inflazione deve crescere o calare...

   08 Gennaio 2018

Ma l’inflazione deve crescere o calare...

di Plebeo

Inflazione o deflazione? La storia dell’inflazione aggiunge un altro mattone alla piramide di ipocrisie della nostra vita collettiva. Adesso si annuncia...trionfalmente che la deflazione e’ finita con una inflazione che nel 2017 ha toccato l’1,2%. Peccato che finora sulla deflazione si era glissato per parecchio e con fastidio da parte della politica e di buona parte degli opinionisti. Un non problema, salvo poi esultare per averla “sconfitta”. “Scusi dov’e’ la guerra” recitava un film di tanti anni fa. Eppure l’ Inflazione di fondo resta ad un modesto 0,7% e nell’aumento della inflazione si scorgono sintomi non proprio positivi: la spinta delle tariffe, che quest’anno sembra per giunta perfino in maggior salute..., ed il carrello della spesa. I beni acquistati con maggiore frequenza viaggiano gia’ per conto loro a ritmi superiori dell’1,2%, una notizia non memorabile per le nostre tasche. Si spiega forse anche cosi’ che il reddito disponibile delle famiglie, cresciuto, si orienti piu’ al risparmio che al consumo. Non si sa mai...La fiducia e’ noto non sboccia dai tweet.
Per ora intanto e’ prevedibile che le spoglie della deflazione si aggiungano ai trofei esibiti in campagna elettorale.
Prosit.

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000