fBB Catalogo della Biblioteca della Fondazione Bruno Buozzi

fBB Biblioteca Italo Viglianesi

In questa ricerca sono presenti circa 7500 volumi catalogati

Per l'INDICE AGGIORNATO vi consigliamo di collegarvi al catalogo OPAC Polo SBN Biblioteche di Roma cliccando qui

N°CatalogoTitoloAutoreCasa EditriceEdizionePagineCopie
0445/1 Alle Radici del Riformismo
Settori Ricerca Tematica
Politica Storia
Critica Sociale (a cura di)Critica Sociale Nuova Editrice Milano1992789radici, riformismo, secolo, critica, sociale, 1891, 1991
2607/1 Amadeo Bordiga
Settori Ricerca Tematica
Narrativa Politica
Franco LivorsiEditori Riuniti19764691
5435/1 Bettino Craxi. La notte di Sigonella
Settori Ricerca Tematica
Non Classificato Storia
Bettino CraxiMondadori Editore20152752
3390/1 Caro compagno lettere a Franco Iacono
Settori Ricerca Tematica
Politica
Pietro NenniMarsilio Editori200599caro, compagno, lettere, Franco, Iacono
2955/1 Discorrendo di Silone
Settori Ricerca Tematica
Politica Saggistica
Romolo LiberaleSpazio Editrice2006117Silone
1643/1 Il becco giallo: la satira di sinistra
Settori Ricerca Tematica
Politica Satira
Fondazione Kuliscioff ( a cura di )MB Publishing20021012
0332/1 La Svolta dell'Ottantanove
Settori Ricerca Tematica
Politica Saggistica
Gianni StateraFrancoAngeli Editore1991252svolta, ottantanove, mutamenti, villaggio globale
2522/1 Pietro Gori
Settori Ricerca Tematica
Politica
Carlo MolaschiSamizdat199967Pietro, Gori

Precedente

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000