fBB Ci ha lasciati Vittorio Pagani

Ci ha lasciati Vittorio Pagani

Ci ha lasciati Vittorio Pagani, uno degli storici dirigenti che hanno fatto la storia della Uil.
Sindacalmente Vittorio nasce negli autoferrotranvieri insieme a Steno Pagelli e Bruno Monosilio.
La sua è stata una intensa attività sindacale che da socialdemocratico riformista lo ha portato a ricoprire ruoli dirigenziali di primo piano all’interno della Uil.
Già Segretario generale della Uilp, presidente dell’Ada e segretario confederale Uil.
Va ricordato inoltre il suo forte impegno nella formazione.
Una storia vissuta con passione; la Fondazione Bruno Buozzi e il suo presidente Giorgio Benvenuto ti salutano con grande affetto.

Ci ha lasciati Vittorio Pagani, uno degli storici dirigenti che hanno fatto la storia della Uil. Sindacalmente Vittorio nasce negli autoferrotranvieri insieme a Steno Pagelli e Bruno Monosilio. La sua è stata una intensa attività sindacale che da socialdemocratico riformista  lo ha portato a ricoprire ruoli dirigenziali di primo piano all’interno della Uil. Già Segretario generale della Uilp, presidente dell’Ada e segretario confederale Uil. Va ricordato inoltre il suo forte impegno nella formazione. Una storia vissuta con passione; la Fondazione Bruno Buozzi e il suo presidente Giorgio Benvenuto ti salutano con grande affetto.

Fondazione Bruno Buozzi

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

 

Sostienici con il 5X1000

Sostieni la Fondazione Bruno Buozzi con il tuo 5X1000. A te non costa nulla - essendo una quota d'imposta che lo Stato affida alle organizzazione di promozione sociale - ma aiuterai noi a finanziare progetti tesi a favorire gli studi sul sindacalismo promuovendone apposite iniziative.

Come fare? È davvero semplice...

• Compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
• Firma nel riquadro "Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale..."
• Indica il codice fiscale della fondazione: 97290040589
• Anche chi non compila la dichiarazione dei redditi, ovvero chi ha solo il modello CU fornitogli dal datore di lavoro o dall'ente erogatore della pensione, può destinare il 5x1000